Film Commission Torino PiemonteFilm Commission Torino Piemonte

Preferiti
Ricerca

Guida alla produzione / Professionisti

Adonella Marena

Collegno (TO)
M +39 333 4020751
djanetfilm@gmail.com

Professione principale Regista
Professioni secondarie -
Genere principale Documentari
Genere secondario Istituzionale e didattico
N. Enpals -
Altre iscrizioni 100autori Piemonte
Anno di nascita 1949
Titolo di studio Laurea in lettere presso l'Università degli Studi di Torino
Formazione professionale -
Collaborazioni

Zenit Arti Audiovisive (Torino) - Collettivo Don Quixote (Torino) -  Cinemambiente - Legambiente Piemonte - Associazione Djanet (Torino)

 

Altre esperienze Insegnamento presso le scuole sperimentali per adulti. Progetto e realizzazione di percorsi didattici su tematiche ambientali. Formazione e tutoraggio presso il servizio civile nazionale. Organizzazione di rassegne di cinema internazionale delle donne inedito in Italia nel "Gruppo Comunicazione visiva" (83/89). Fondatrice del collettivo Djanetfilm ('89). Membro (dal 2003) del comitato artistico della Rete Culturale Virginia e socia fondatrice (2006) con altre artiste dell''associazione “Villa5”. Socia fondatrice dell'associazione Djanet (2012) per progetti creativi solidali.
Lingue di lavoro Italiano
Principali progetti realizzati

Lune Storte, storie dal manicomio di Collegno (25' , 2017), produzione Djanetfilm, in collaborazione con la Città di Collegno.
Dai diari e gli archivi del più grande ospedale psichiatrico d'Italia, riemergono i volti e le voci degli internati, dopo 40 anni dalla caduta del muro. Tratto dallo spettacolo teatrale omonimo, di Mirella Violato e Rosanna Rabezzana.
FOTOGRAFIA, MONTAGGIO, REGIA

Cibo crudele, cruel food
(2014 - 2015) Eco-evento a Torino in collaborazione con Cinemambiente. Produz associazione Djanet. Parallela allo svolgimento del festival, una performance di alcune giornate per le vie della città, con flash mob, installazioni, suoni e luci. Ispitata allo stesso evento dell'artista Banksy, è finalizzata alla conoscenza delle crudeli condizioni negli allevamenti intensivi.

Lo sbarco (2011 - HD, 65') Produz. Djanetfilm in collaborazione con Zenit Arti Audiovisive e collettivo Don Quixote, con il sostegno di GenovaLiguria FilmCommission, El Dedo en el ojo, Bande a Part. Festival e rassegne in Spagna e Italia (Genovaff, Bizzarri, Piemonte movie, Visioni italiane...).
Nel 2010 mille cittadini italiani residenti in Europa, allarmati per la deriva della democrazia in Italia, si imbarcano a Barcellona sulla "nave dei diritti", e a 150 anni dall'impresa garibaldina, arrivano a Genova con uno sbarco all'inverso, per portare sostegno a chi resiste.Tutta la città li accoglie.

SCENEGGIATURA, CO-REGIA (con Dario Ferraro)

Libellule (2009, HD, 18'45'') / Prod. Legambiente Piemonte, con contributo CRT e Regione Piemonte. Distribuzione Legambiente (Un progetto europeo per la difesa delle biodiversità. La bellezza e il mistero di insetti antichi.)
Ha partecipato a numerosi festival in Italia e all’estero, Premi: 2010 ott EcofestiValPesio I premio sez Biodoversità - 2010 set, Agrofilm Festival Nitra (festival Rep.Ceca) Prize "Dragon Flies". - 2010 apr, Video Festival Imperia (festival) Premio Migliore Documentario Naturalistico - 2009 set, Marcarolo Film Festival (festival): Premio della Giuria Popolare - 2009 set, Premio Careas (festival) Premio "Careas" Natura e Ambiente - 2009 mar, Roma DocScient (festival) Premio Speciale della Giuria Documentario Scientifico di Intrattenimento.
SCENEGGIATURA, REGIA

Il cartun d’le ribelliun, da Venaus a Roma a passo d’uomo
(2008,DV, 85') / Prod. Djanetfilm / Don Quixote, con il supporto della Film Commission Piemonte (Piemonte Doc Film Fund) e di Produzionidalbasso / Valsusafilmfest, Cinemambiente, Tonicorti. Distribuzione con "Carta".
La marcia del movimento notav che esce dalla valle e va verso Roma. Con il "carretto delle ribellioni", incontra per strada le varie realtà che si oppongono alle faraoniche Grandi Opere. Un viaggio donchisciottesco attraverso l'Italia.
SCENEGGIATURA, FOTOGRAFIA, REGIA

Non mi arrendo, non mi arrendo, i diritti (2006, DV, 30’) / Prod. CGIL SPI, Città di Torino, in collaborazione con Virtual Multimedia Park.
Nel maggio 2006, a 60 anni dal diritto di voto, le stesse donne della prima esperienza teatrale raccontano alla Cavallerizza di Torino il loro percorso per la conquista dei diritti sociali e civili. Distribuzione del Comune di Torino. FOTOGRAFIA, REGIA

Cronache a bassa velocità (2006,DV,45’ x 3) film collettivo, produz. Videocommunity Torino.
Tre puntate per Videogruppo sulle testimonianze dirette dalla ValSusa da giugno a dicembre 2005: i presidi, la militarizzazione della valle, le notti di Venaus, l’insurrezione della popolazione e la riconquista del territorio. Un’edizione ridotta di 47’ viene distribuita da Djanetfilm per rassegne e manifestazioni.
FOTOGRAFIA

Non mi arrendo, non mi arrendo (2005, DV, 38') / Prod. Djanetfilm To, CGIL SPI, Città di Torino Assessorato Cultura / 1° premio Libero Bizzarri sulla Resistenza 2006, evento speciale al festival Acortodidonne, Pozzuoli. Distribuito dal Comune di Torino.
L’azione teatrale, nell’aprile 2005, al Carignano di Torino dove 50 donne si raccontano a 60 anni dalla liberazione dal nazifascismo. Lo spettacolo è il risultato di cinque laboratori nati nella provincia di Torino.
FOTOGRAFIA, REGIA

NOTAV, gli indiani di Valle
(2005, DV, 55’) / Prod. Overfilm Italia in collaborazione con Comunità Montana Bassa Valsusa, Verdi regionali e Verdi al Parlamento europeo / Presentato al Parlamento europeo, partecipa a numerosi festival e manifestazioni in Italia (Cinemambiente, Valsusafilmfest, Tekfestival...) all’estero (F.I.C.A. Brasile, Ekofilmf Praga, Environf Slovenia..) e distribuito in Italia con il settimanale “Carta” nel 2006. Selezionato per il Mediterranean Environmental Award dell’ONU nel 2006.
La storia del movimento No Tav attraverso le voci, il paesaggio, le azioni, la musica di una valle intera.
SCENEGGIATURA, REGIA

Quattro cani per strada
(2003, DV,10') / Prod. e Distribuzione Comune di Collegno
Percorso didattico per le classi elementari sulla convivenza tra cani e umani.
SCENEGGIATURA, FOTOGRAFIA, REGIA

M’agradavo vioure ilamoun [mi piaceva vivere lassù] (2003, DV, 25’) / Prod. Djanetfilm con il contributo del gruppo regionale Verdi per Cinemambiente / festival e manifestazioni in Italia, selezionato per il Mediterranean Environmental Award dell’ONU nel 2006.
Una riflessione sui costi economici ed ambientali dei XX giochi olimpici invernali.
FOTOGRAFIA, REGIA

Senza FIATo? (2002, DV, 50’) / film collettivo, promosso dalla CGIL e dall’Archivio cinematografico del movimento operaio.
Dieci documentaristi torinesi si impegnano a seguire la crisi della Fiat, montando poi le manifestazioni, le testimonianze, le immagini d’archivio. Il film viene proiettato in alcune nottate itineranti sui muri della città di Torino e distribuito in Italia dall’ Archivio. Il gruppo realizza ancora insieme “Da porta a porta” (interviste davanti alle porte di Mirafiori)
FOTOGRAFIA

Tute bianche, un esercito di sognatori (2002, DV, 30’/ Prod. Stefilm su committenza di ZDF/ARTE (Germania) / trasmesso in contemporanea sulla ZDF francese e tedesca all’anniversario delle giornate di Genova. Selezionato in numerosi festival nazionali, tra cui il Torino Film Festival, I premio documentari al Valsusafilmfest 2003.
La storia dei disobbedienti italiani attraverso la voce e le immagini dei protagonisti no-global del nord-est (Casarini e Caccia).
REGIA

Anime di città (2000, DV, 16’) prod. Djanetfilm / II° premio cortometraggi al Valsusafilmfest, viene anche selezionato in numerosi festival tra cui lo Spazio Italia del Torinofilmfest.
Uno sguardo disincantato sulle convivenze tra mondi urbani paralleli, ispirato alla “Ballata della città dolente” di S. Benni.
SCENEGGIATURA, FOTOGRAFIA, REGIA

Mobilitebio, quando la terra è in vendita (2000, DV, 12’) produz. Verdi Regione Piemonte / Festival Cinemambiente e altri festival italiani.
La Seattle italiana, la manifestazione contro le multinazionali biotech, a Genova.
FOTOGRAFIA, REGIA

La fabbrica dagli animali (1999,HI8, 38’) / prod. ASVEP Torino, con contributo di Regione Piemonte, Coop e la collaborazione di Zenit Arti Audiovisive / Promosso da Cinemambiente, utilizzato in numerose iniziative europee di educazione ecologica e proiettato in trasmissioni RAI (Ambiente Italia, Report) e La7, distribuito da LAV e Legambiente, selezionato per il Mediterranean Environmental Award dell’ONU.
Un viaggio nello sviluppo insostenibile degli allevamenti intensivi, dove gli animali perdono i diritti più elementari di un vivente per trasformarsi in macchine. La finalità è una maggiore sensibilizzazione su consumi, risorse, rispetto per gli animali ed equilibrio ambientale.
SCENEGGIATURA, REGIA

La combattente
(1998, pellicola, 32’) co-prod. Zenit Arti Audiovisive, con il contributo di Regione Piemonte, Città di Torino, Legacoop / Presentato al 16° Torino Film Festival (sezione Sopralluoghi italiani), partecipa a numerose iniziative sul tema della Resistenza, in seguito  distribuito nelle scuole superiori dalla Consulta Regione Piemonte.
L’incontro tra la partigiana Frida Malan e una studentessa, alla fine di un millennio, ed una riflessione sulla trasmissione della memoria.
PRODUZIONE, SCENEGGIATURA, REGIA

Facevo le nugatine
(1996, HI8, 17') prod. Djanetfilm / 14° Festival Internazionale Cinema Giovani - I° premio Spazio Italia, menzione speciale del premio Cipputi (miglior film sul mondo del lavoro) e premio per la miglior regia femminile della Commissione Pari Opportunità / Genovafilmfest, Biancofilmf Bellaria, ecc., trasmesso su Planete e La7.
Il percorso solitario di un ex operaio nella sua vecchia fabbrica, la Venchi Unica di Torino, ormai abbandonata da vent’anni.
SCENEGGIATURA, FOTOGRAFIA, REGIA

Il cascinotto
(1997, HI8, 30’) / Prod. Djanetfilm, con contributo della Regione Piemonte (progetti di educazione ambientale) / Distribuito da Regione Piemonte e Comune di Collegno con il progetto didattico “Noi e gli altri animali”.
Un anno al canile per quattro ragazzi diventa la scoperta di un rapporto profondo, e il desiderio di difendere i diritti degli animali.
SCENEGGIATURA, FOTOGRAFIA, REGIA

Okoi e semi di zucca
(1994, hi8, 60') prod. Djanetfilm Torino con contributo della Regione Piemonte / 1°premio al Concorso Spazio Torino e menzione speciale della Commissione Pari Opportunità al 12° Festival Internazionale Cinema Giovani, partecipa a numerosi festival e iniziative in Italia e in Europa, trasmesso su La7 (La 25a ora).
La storia ironica di un singolare gruppo di ristorazione multietnica, ispirata alla diretta esperienza dell'autrice nella cooperativa “La talea”. Il primo tentativo di auto rappresentazione in Italia delle migranti.
SCENEGGIATURA, FOTOGRAFIA, REGIA

Il colore delle differenze
(1992, HI8, 45') / Prod. Commissione Regionale Pari Opportunità (Assessorato al Lavoro Reg. Piemonte) in collaborazione con Enaip-Cep.
Un'esperienza di studio, amicizia e lavoro tra donne extracomunitarie a Torino. La nascita della prima cooperativa di migranti.
FOTOGRAFIA, REGIA

Bambine di Palestina (1990, HI8, 30') produz. Casa delle donne di Torino e Djanetfilm / Festival Cinema Giovani di Torino
L’esperienza di un incontro tra donne italiane affidatarie a distanza e le loro 13 bambine palestinesi. Il film, utilizzato in varie manifestazioni nazionali durante la guerra del Golfo, viene diffuso tramite le “Donne in nero” in Palestina.
FOTOGRAFIA, REGIA

Il megalite (1989, hi8, 25' ) produz. Maigret Magritte (Torino) / Festival Cinema Giovani di Torino.
Un intreccio amoroso tratto da un racconto di Forster.
SCENEGGIATURA, REGIA.

Film correlati presenti nel database
Documentari
Walking with Red Rhino - A spasso con Alberto Signetto
Marilena Moretti, Italia, 2014, 120'
Lungometraggi Fiction
Walls and Borders
Maddalena Merlino e Claudio Paletto con Sandra Assandri, Franca Balsamo, Mario Balsamo, Matteo Bellizzi, Tamara Bellone, Andrea Bessone, Enrico Bisi, Khalid Bougir, Giovanna Boursier, Federico Bruno, Mimmo Calopresti, Pè Calopresti, Pulika Calzini, Mauro John Capece, Maicol Casale, Vittoria Castagneto, Alessandro Castelletto, Manuele Cecconello, Armando Ceste, Renato Chiocca, Angelo Chionna, Rodolfo Colombara, Monika Crha, Giorgio Cugno, Fabrizio De Bartolomei, Teo De Luigi, Gianluca e Massimiliano De Serio, Nicholas Di Valerio, Luciano D\\\'Onofrio, Zena el Khalil, Alessandro Felice, Andrea Fenoglio, Giacomo Ferrante, Davide Ferrario, Richi Ferrero, Massimiliano Finotti, Giuseppe Foglino, Pit Formento, Silvia Formia, Daniele Gaglianone, Luca Gasparini, Sonia Giardina, Marcella Gilardoni, Ludovica Isidori, Loris Laccu, Bruno Larini, Grazia Licari, Maurizio Lorenzati, Adonella Marena, Roberto Mariotti, Vincent Martorana, Marco Mathieu, Beatrice Mazzone, Francesco Momberti, Diego Mometti, Stefanos Mondelos, Fernanda Moneta, Maurizio Orlandi, Chiara Pacilli, Fulvio Paganin, Giovanni Panozzo, Luca Pastore, Emanuela Peyretti, Elena Quarta, Regiana Queiroz, Gigi Roccati, Alfredo Ronchetta, Delfino Maria Rosso, Gianni Sartorio, Sonia Sassella, Cristina Savelli, Antonello Schioppa, Flavio Sciolè, Alberto Signetto, Piera Tacchino, Adil Tanani, Gennaro Testa, Claudia Tosi, Vanni Vallino, Andrea Zambelli, Italia, 2009, 290'
Documentari
Cartun d’le ribelliun. Da Venaus a Roma a passo d'uomo, Il
Adonella Marena, Italia, 2008, 85'
Scheda aggiornata al 20.04.2017
Ricerca guidata
Professione
Genere produttivo
Localizzazione
Ricerca libera
Film Commission Torino Piemonte

Via Cagliari 42
10153 Torino - Italy
T +39 011 2379201
F +39 011 2379298
C.F. 97601340017
info@fctp.it

info Guida alla produzione

Per aggiornamenti e modifiche:
Lucia Cannone
cannone@fctp.it


© 2007 Fondazione Film Commission Torino Piemonte. Tutti i diritti riservati.
Crediti | Contatti | Privacy | Cookie policy