Professione principale
Regista
Professioni secondarie
Assistente alla regia
Altre iscrizioni
-
Anno di nascita
1983
Titolo di studio
2008: Laurea Magistrale in Culture Comparate
Formazione professionale
2000: seminario di regia cinematografica condotto da Emidio Greco; 2002-2003: corso di sceneggiatura cinematografica presso la Scuola Holden di Torino; 2003-2004: corso avanzato di sceneggiatura cinematografica presso la Scuola Holden di Torino; 2004: Diploma di regia cinematografica presso la New York Film Academy (sede di Londra); 2008: seminario di regia cinematografica condotto da Werner Herzog
Collaborazioni

BIO-FILMOGRAFIA
Matteo Bernardini (Torino, 1983) è un regista italiano. Si forma frequentando la sede londinese della New York Film Academy e lavorando come assistente alla regia al Cinema e all’Opera, con registi quali Robert Carsen, Michele Placido e Cristina Comencini.
Fra i suoi lavori spiccano video musicali, cortometraggi e documentari che hanno avuto una distribuzione internazionale e che sono stati presentati presso festival quali la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il Rhode Island International Film Festival, i David di Donatello.
Fra questi, il videoclip “Ooh Yeah!” per il musicista americano Moby, il fortunato viral “Treated” e il cortometraggio “Vampyre Compendium” con Oona Chaplin (007- Quantum of Solace, Game of Thrones). Microsoft ha scelto Matteo quale suo testimonial (unico italiano e unico regista) per la campagna legata al lancio di Windows7, conclusasi con il documentario “Eyes Wire Open – Ritratto di una generazione” da lui diretto. Matteo è stato definito da Wired Magazine “The Next Big Thing”.

Altre esperienze
-
Lingue di lavoro
Italiano, inglese, francese
Principali progetti realizzati

REGISTA (filmografia selezionata)
An Afterthought, cortometraggio (2016)
Cast: Lisa Dwan, Bernard Griffiths, Alice Olivazzo
Sceneggiatura: Matteo Bernardini e Sahar Delijani - Fotografia: Italo Petriccione -  Produzione: Neverbird Productions, The Open Reel  / Festival: Giffoni Film Festival (prima italiana, 2016); BIFAN (Bucheon International Fantastic Film Fetival – prima mondiale, 2016); Festival Kinergia (2016); Festival de Cine Italiano de Madrid (2016, Menzione Speciale della Giuria); Torino GLocal Film Festival (2017, Premio del Pubblico per il miglior cortometraggio); Biennale Internazionale del Cortometraggio di Vicenza (2017)
Il Giardino Nero, cortometraggio documentaristico (2015)
Festival: Horcynus Festival (Messina, 2015), Salone del Libro Open (Torino, 2016)
A come Armenia, documentario (2015)
Produzione: Neverbird Productions / Festival: Horcynus Festival (Messina, 2015), Salone del Libro Open (Torino, 2016)
Il Palloncino di Carta
, spot pubbiclitario (2015)
Cliente: Citta’ di Torino – Contributo di Fondazione CRT, Educatorio della Provvidenza e Scuola Holden; produzione: IK Produzioni, Babydoc Film, Neverbird Productions
Maria Cristina Carlini-SCULPTURES, documentario (2014) Con Maria Cristina Carlini / Produzione: Neverbird Productions
The Music Lovers (cortometraggio, 2013), produzione Fondazione CRT, Città di Torino, Sostegno Armonico. Distribuzione The Open Reel.
Segni d'incontro (documentario, 2012), con Agostino Ferrari (artista), Nja Mahdaoui (artista), Martina Corgnati (critico d'arte). Produzione Agostino Ferrari.
Treated (viral, 2011), diffuso attraverso le piattaforme di MSN e del sito ufficiale del quotidiano La Stampa. Inserito nel programma ufficiale del Rhode Island International Horror Film Festival 2012, nella sezione "Festival Classics". Selezionato quale "Staff Pick" dalla piattaforma Vimeo per le celebrazioni di Halloween 2012.
Eyes Wire Open - Ritratto di una generazione (documentario, 2011), produzione Microsoft, frutto della collaborazione di un anno con Microsoft in qualità di Brand Ambassador.Presentato alla 68a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, nel corso di una conferenza dedicata. Successivamente trasmesso da DeejayTv.
Peace Riot (cortometraggio, 2010), roduzione Regione Piemonte, diffuso a livello virale attraverso il sito web del quotidiano La Stampa.
Vampyre Compendium (cortometraggio, 2010), cast Oona Chaplin, Vincent Montuel. Produzione Michele Placido, Matteo Bernardini, Goldenart Production s.r.l. Distributore The Open Reel. Presentato fuori concorso presso la 67 Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e presso il Rome International Film Festival; vincitore del premio per la miglior attrice presso il Rhode Island International Horror Film Festival (2011), invitato nuovamentenel 2012 per la sezione "Festival Classics". Selezionato per i David di Donatello 2011.
Devil's Hand (videoclip, 2009), artista The Scrabble, produzione Double Mind Records.
L'anno del temporale (videoclip, 2009), artista La bottega di musica e parole, produzione Warner Chappel Music.
Questa è L'Aquila (documentario, 2009), produzione ARCI.
Ooh Yeah! (videoclip, 2008), artista Moby, produzione EMI Music, Mute Records.

ASSISTENTE ALLA REGIA (selezione)
Provaci ancora prof. diretto da Tiziana Aristarco (serie tv, 2013), produzione Rai.
Quando la notte, diretto da Cristina Comencini (film, 2010), produzione Cattleya.
Sony Bravia Zoetrope, diretto da Vernie Young (pubblicità Sony Bravia 2008), produzione Orlando Film.
Imago Mortis, diretto da Stefano Bessoni (film, 2008), produzione Pixstar.
Di letto in letto, diretto da Marco Carniti (film, 2006), produzione Fargo Film-Buskin Film.
The Etruskan Mask, diretto da Ted Nicolaou (film, 2006), produzione Fargo Film-Buskin Film.
Un Aldo qualunque, diretto da Dario Migliardi (film, 2001), produzione Kubla Kahn.

ASSISTENTE ALLA REGIA E ASSISTENTE ALLA DIREZIONE DI SCENA (OPERA)
Salome di R. Strauss, diretta da Robert Carsen (2008), Teatro Regio di Torino (assistente alla regia).
Un magico flauto per scoprire il teatro, tratto da Die Zauberflöte di  W. A. Mozart, diretto da Luca Valentino  (2008), Teatro Comunale di Alessandria (assistente alla regia).
Rusalka di A. Dvorak, diretta da Robert Carsen (2007), Teatro Regio di Torino (assistente alla regia).
Die Zauberflöte di W.A. Mozart, diretta da Oskaras Korsunovas (2006), Teatro Regio di Torino (assistente alla direzione di scena).
Don Giovanni di W.A. Mozart, diretta da Michele Placido (2005), Teatro Regio di Torino (assistente alla regia).
Histoire du Soldat di I. Stravinsky, diretta da Luca Valentino (2004), Teatro Piccolo Regio di Torino  (assistente alla regia).