Film Commission Torino Piemonte persegue da diversi anni l’obiettivo di rendere maggiormente sostenibili dal punto di vista ambientale il lavoro delle produzioni che operano sul territorio piemontese.

Il set cinematografico è un luogo di lavoro che può essere visto come una città viaggiante o un condominio che consuma materiali e risorse. Pertanto, come in qualsiasi luogo, è un dovere di ogni persona che vi opera rispettare l’ambiente ed agire in maniera responsabile ed ecosostenibile. Questa concezione di base si traduce in una serie di azioni possibili, che seguendo gli imperativi della riduzione dei consumi, del riutilizzo di materiali recuperati e del riciclo dei materiali utilizzati, portano al miglioramento delle prestazioni ambientali del set.

Film Commission Torino Piemonte sta operando in tal senso sviluppando due principali attività:

  • la creazione sul territorio di una base di fornitori, specializzati e non, che possano aiutare la produzione a reperire materiali e servizi con caratteristiche di massima ecosostenibilità. In tal senso è di particolare rilievo l’accordo sottoscritto con SMAT, la partecipata della Città di Torino che gestisce l’acquedotto, che su richiesta può fornire l’acqua di consumo per il set tramite i distributori (colonnine) che sostituiscono le bottiglie di plastica: in questo modo un film medio-piccolo può arrivare a risparmiare 1.200 bottiglie, per un equivalente di 1,8 km di plastica non prodotte;
  • l’attivazione di protocolli per la migliore gestione ecologica di un set. In particolare, nel quadro del percorso virtuoso tra Italian Film Commissions e Edison, la società energetica più antica d’Europa, che ha creato il protocollo Edison Green Movie, già operativo dal 2011, Film Commission Torino Piemonte ed Edison hanno firmato nel 2016 un accordo per collaborare sinergicamente alla promozione della sostenibilità sui set cinematografici, siglato da Marco Margheri, Direttore Affari Istituzionali di Edison e Paolo Damilano, Presidente Film Commission Torino Piemonte alla presenza di Antonella Parigi, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, rappresenta un modello virtuoso fondato sulla collaborazione e lo scambio di competenze, da replicare anche in altre Regioni.

    Pertanto, le produzioni cinematografiche che realizzeranno lungometraggi e serie tv con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte potranno usufruire della agevolazioni previste dal progetto Green Set per tutte le applicazioni pratiche e le iniziative promozionali, eventualmente avvalendosi della competenze di Edison per l’applicazione del protocollo di sostenibilità.

Responsabile Ufficio Produzione
Enrico De Lotto
delotto@fctp.it