'Me, my Gipsy family & Woody Allen' is the story of the Halilovic family that came to Italy from Yugoslavia at the end of the '60 and lived in caravans for twenty years. It is a very intimate journey on the ending of nomadic life and about the difficulties of settling in a council apartment told in first person with irony and witticism by the young woman director struggling to accept her origins. According to her family's traditions she should be married already but she is determined to decide for her self and motivated to continue fighting to achieve her dreams. A portrait of a small community made from the perspective of someone that is part of it, presenting a different, deeply personal insight into Roma culture.

Director of photography
Davide Tosco, Laura Halilovic, Fabrizio Giuliano
Film Editor
Original Music
Fabio Barovero, Bruskoi Prala, Giuseppe Napoli
Sound
(Audio presa diretta) Nicola Rondolino, (Mix audio) Fabio Coggiola
Production Director
Organizzatore generale
Producer
Davide Tosco - Massimo Arvat, Deana Panzarino (produttori associati)
Co-producer
2+1 in associazione con Aria Viva in collaborazione con Radiotelevisione Italiana - Rai Tre
Production
con il sostegno di Open Society Institute - Roma Decade Initiative 2005-2015, Film Commission Torino Piemonte e della Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo aprile 2008 under 35 - produzione settembre 2008) / con il contributo di Comune di Torino Assessorato alle Politiche di Integrazione - un'iniziativa realizzata nell'ambito del protocollo d'intesa Città di Torino - Compagnia di San Paolo in materia di immigrazione, integrazione e interculturalità, Regione Piemonte Assessorato al Welfare e Assessorato alle Pari Opportunità, Consiglio d'Europa Campagna Dosta! contro i pregiudizi e gli stereotipi verso Rom e Sinti in Europa / sviluppato grazie al Programma MEDIA della Comunità Europea
Assistente alla regia
Fabrizio Giuliano
Festival - markets - events

DVD disponibile in tutte le biblioteche pubbliche della Regione Piemonte.
Per proiezioni nelle scuole superiori sul territorio regionale le richieste vanno inoltrate al Centro Servizi Didattici della Provincia di Torino (Ce.Se.Di) scrivendo a
mariagrazia.pacifico@provincia.torino.it.



-Special Prize of the Jury, this human world - Vienna International Human Rights Film Festival, 2010
- Premio come miglior opera prima al Premio del Reportage e del Documentario del Mediterraneo.
- Premio Alberto Manzi 2009 per il miglior programma radio-televisivo
- Menzione speciale della giuria e Premio UCCA Venticittà, Festival di Bellaria 2009
- Premio AVANTI! (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani)
- Premio Cinema contro il razzismo 2009, XI Meeting Internazionale Antirazzista
- Menzione speciale della giuria, Premio Martini 2009
- Miglior documentario Golden Screen for best documentary European
- Festival of 4 Screens 2009 (Parigi)
- Miglior documentario italiano, Festival Visioni Fuori Raccordo
- Premio del pubblico, One World Human Rights Film Festival 2009 (Pristina)
- Premio Stranger in The School, Piemonte Movie gLocal Film Festival
- Finalista al CIVIS Medienpreis fur Integration 2010 (Berlino)
- Gran Premio Internazionale URTI del Documentario d`autore, 50° Festival della Televisione di Monte-Carlo
- Menzione speciale della giuria, Mediterranean Film Festival
- Golden Pram for the best documentary Zagabria International Film Festival
- marzo 2010 10° Piemonte Movie Panoramica Doc
- marzo 2010: One World Film festival (Praga)
- marzo 2010: One World Film festival (Bucharest)
- 23 marzo 2010: Histoires d'Italy (Paris, France)
- 29 gennaio 2010: Bakaforum 2010 Opening Film (Karlsruhe, Germany)
- 18 dicembre 2009: One World Film festival (Prishtina Kosovo)
- 17 dicembre 2009: Sagra del Cinema (Torino)
- 3 dicembre 2009: Sottodiciotto Film Festival (Torino)
- dal 26 al 29 novembre 2009: Visioni Fuori Raccordo Film Festival (Roma)
- dal 18 al 20 novembre 2009: Festival européen des 4 écrans, Compétitions longs métrages, Écran d'or Premio "Schermo d'oro" (Paris, France)
- 11 novembre 2009: Giornate Europee dell'Audiovisivo, case study (Torino)
- 20 ottobre 2009: Premio Alberto Manzi per il miglior programma radio-televisivo (Bellaria)
- 2009: Balkan Sunflower Film Festival (Kosovo)
- luglio 2009: Rai Tre "Doc 3".
- giugno 2009: 27° Bellaria Film Festival, Anteprima Doc 2009 in Concorso.
- Menzione speciale della giuria "Per la freschezza e lo humour con cui la regista rivendica fieramente la sua identità rom pur mettendone giocosamente in discussione talune tradizioni".
- segnalazione della giuria AVANTI! (Agenzia valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani) per la distribuzione culturale insieme tra i film "che presentano qualità sul piano tecnico ed espressivo che li rendono meritevoli di confrontarsi con il pubblico più ampio delle sale di essai e delle associazioni di cultura cinematografica".
- premio UCCA 20 città "per la capacità di descrivere in modo lieve, a tratti ironico, sempre diretto, la propria storia, quella della famiglia e attraverso di esse la difficile condizione dei rom in Italia - Da sottolineare l'utilizzo consapevole ed efficace del linguaggio cinematografico da parte della giovane autrice".

Contacts
Zenit Arti Audiovisive - Francesca Portalupi