Main profession
Effetti speciali di scena
Secondary profession
Costruttore
Altre iscrizioni
-
Born in
1977
Study
Accademia Albertina di Belle Arti sezione Scultura
Professional training

RESIDENTE IN PIEMONTE:

2019 attestato di frequentazione corso per la sicurezza e rischio sul lavoro (rischio elevato).
2018-2019 Tecnico costruzione scenografie teatrali e cinematografiche presso le Scuole tecniche San Carlo.

Collaborations

Mutazioni studio di Michele Guaschino (Torino)

Other experiences

1999-2019
Ho collaborato nella progettazione e realizzazione di diversi spazi arredi e ambientazioni per locali, bar, ristoranti ed eventi pubblici e privati in Italia e all’estero.
1998 – 2000
Partecipazione in diverse mostre collettive.
1997
Partecipazione alla Biennale dei giovani artisti de Mediterraneo a Torino nella sezione off.
1996
Selezionato nella sezione scuole del Castello di Rivoli per la mostra sull’impressionismo.

Lingue di lavoro
Italiano, inglese, spagnolo
Recent works

Attualmente collaboro come scultore con “Mutazioni Studio” di Michele Guaschino.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Principali abilità professionali e competenze acquisite:
• Disegno, disegno tecnico e progettazione.
• Copia dal vero e ritrattistica.
• Varie tecniche di pittura tra cui: acquarello, acrilico, olio e encaustica.
• Pittura decorativa e colorazioni iper-realiste (finti marmi, legni, metalli, pelle ecc).
• Varie tecniche di scultura tra cui: modellato di argilla, plastillina, clay, cera e cartapesta.
• Scultura e intaglio di materiali duri: legno, marmo, poliuretano e polistirolo.
• Conoscenza delle principali tecniche di formatura, stampi e calchi con diversi materiali, gesso, siliconi, gomme, lattice, resine, vetroresine e carta pesta.
• Calchi in vivo per maschere e protesi.
• Conoscenza delle tecniche di fonderia.
• Costruzione di modellini e diorama per l’architettura o la scenografia.
• Costruzione in legno di strutture o elementi per la scenografia (praticabili, quinte, parapettate ecc.).
• Uso dei principali macchinari pesanti per la falegnameria (Seghe a nastro, squadratrice, troncatrice, pialla a filo, pialla a spessore ecc.).
• Lavorazione dei metalli, saldature a filo o elettrodo, modellazione e costruzione di strutture.